....COSE DA SAPERE.....COSE DA FARE....


Questa pagina, riguardante la guida all'acquisto del cucciolo, è stata fatta per essere di aiuto a tutti coloro che mi scrivono chiedendomi notizie sulla cura di questo cane e per aiutare coloro che intendono diventare futuri proprietari di un dolce cucciolotto.....è una sorta di riassunto di domande e cose da sapere che vanno considerate prima di acquistare un Tibetan Terrier.
SONO ADATTO A VIVERE CON UN TIBETAN TERRIER?
Il tibetan terrier è un cane molto socievole ed affabile. Il fatto che si adatti o no a vivere con noi umani dipende non tanto da lui ma da noi, dalla nostra capacità di gestirlo, dal tempo che avremo a disposizione, dalla volontà di stare e giocare con lui. Per cui prima di acquistare un cucciolo facciamoci un esame di coscienza e chiediamoci se saremo in grado di sacrificarci un po' per riuscire a dedicargli il tempo necessario e chiediamoci quale ruolo questo cane avrà nella vita di famiglia... lui ama farne parte e mal sopporta di essere escluso da essa. 
QUALE TIPO DI CASA E' NECESSARIO AVERE?
Il Tibetan Terrier è un cane molto legato al padrone per cui non e' importante il tipo di casa....appartamento, casa in campagna, casa in città con giardino ecc....per lui andranno benissimo, senza distinzione, fermo restando che e' un cane amante delle passeggiate per cui se non disponete di un giardino e' opportuno portarlo a passeggio almeno una volta al giorno per farlo correre e muovere un pochino.
PER QUANTO TEMPO PUO' RESTARE SOLO DURANTE IL GIORNO?
Il tibetan terrier ama tanto la compagnia degli esseri umani ed anche quella di altri animali....Non e' un cane adatto a restare solo per troppe ore... inoltre tutti i cani hanno bisogno di "fare i loro bisognini" per cui al di là del senso di  solitudine e' comunque necessario ogni 5/6 ore tornare a casa per dargli il cibo, acqua e fargli fare pipi!!. Se restate fuori casa dal mattino alla sera senza tornare a casa per pranzo, il mio consiglio e' di non acquistare un cane... passerebbe più tempo in compagnia dei mobili di casa che con voi e probabilmente al ritorno, dopo avere lavorato 12 ore sareste troppo stanchi per occuparvi di un cane.
E' ADATTO ALLA VITA DA GIARDINO??
Se per vita da giardino si intende il cane che ha a disposizione un giardino per muoversi un po' direi di sì, senza problemi... il tibetan ama la vita all'aria aperta, ama correre sui prati e giocare, ma ama anche il padrone e la casa in cui vive per cui non e' di certo adatto a vivere tutta la giornata fuori dormendo in una cuccia all'aperto come invece potrebbe fare un cane per esempio da pastore. Di notte è bene tenerlo a dormire in casa, il fatto di relegarlo fuori o chiuso in un garage lo vivrebbe come una punizione. Durante il giorno se il tempo lo permette può stare un po fuori in giardino a correre sempre però che sia data la possibilità di rientrare in casa.E'  un cane che ama il proprio padrone alla follia e farà tutto cio che lui gli chiederà o vorrà insegnare a patto che possa vivere a stretto contatto con lui. Ricordate inoltre che è un cane dall' aspetto accattivante per cui evitate di lasciarlo in giardino se voi non siete in casa ...i ladri di cani sono sempre in agguato!
CONVIVE BENE CON ALTRI ANIMALI?
Sicuramente sì! Il tibetan terrier vive bene e senza problemi sia con altri cani che gatti, anche con esemplari dello stesso sesso. E' un cane socievole e difficilmente cerca la lite. Anche con cani di taglia diversa, per esempio più grandi, non ha problemi a patto che quando è cucciolo sorvegliate i loro giochi evitando così che possano farsi male.
E CON I BAMBINI?
Il tibetan non ha particolari problemi con i bambini purche se troppo piccoli ( prima dei 10 anni)non venga lasciato completamente solo con loro. L'addestramento del cane è importante e spesso un bambino non può sapere come fare . Se per esempio il cane non deve salire sul divano evitiamo che magari il bimbo dia l'ordine di salire pensando..... stanno giocando..... queste situazioni scatenano nella testa del nostro tibetan tanta confusione ed alla fine non capirà effettivamente ne cosa fare ne chi è il capobranco. Il cane quindi può stare con i bambini e giocare con loro purche un adulto faccia da supervisore dicendo al cane cosa deve fare.
NECESSITA DI CORSI DI ADDESTRAMENTO?
Generalmente no. Apprende facilmente e senza problemi. Il corso di addestramento serve spesso più al padrone che al cane. Se siete alla vostra prima esperienza con un cane potrebbe quindi esservi utile per imparare a gestire il vostro amico a quattro zampe. Ricordatevi che un cane ben educato e poco viziato è molto più facile da gestire e sicuramente vi permetterà di portarvi il vostro amico ovunque. Se avete tempo e se volete divertirvi il tibetan è un eccellente cane per discipline come agility ed obedience.
QUANTE VOLTE VA SPAZZOLATO?
Personalmente consiglio di spazzolarlo a fondo almeno 3 volte a settimana e di lavarlo ogni 15 giorni. Lavaggi più frequenti fatti con uno shampoo specifico ed un buon condizionatore non danneggiano comunque ne cute ne mantello, quindi se c'è la possibilità anche un bagno a settimana va più che  bene. I soggetti da esposizione vengono solitamente lavati ogni 7 giorni. Per quanto riguarda i prodotti da usare potete chiederci informazioni e vi elencheremo quelli più idonei a lui.
PERDE PELO?
Come tutti cani a pelo lungo non perde pelo in quanto non fa mai una vera propria muta pur possedendo un fitto sottopelo. Spesso si pensa che il cane a pelo corto esempio , labrador, carlino ecc sia meglio perchè non perde pelo invece e' proprio il contrario in quanto i cani a pelo corto fanno generalmente una muta quasi perenne, mentre i cani a pelo lungo no. L'unico svantaggio e' che se non spazzolati si annodano. Attorno agli 8 mesi circa il tibetan cambia il pelo da cucciolo ...ma sempre senza perderlo per casa... noterete che il pelo vecchio resterà nella spazzola. Per qualche settimana il pelo si annoderà più del solito e sarà più lanoso... forse il vostro tibetan inizierà anche a  grattarsi... spazzolatelo di frequente e vedrete che in poco tempo il pelo diventerà bellissimo e più forte.
A CHE ETA' SARA' PRONTO IL CUCCIOLO PER ESSERE ACQUISTATO??
La legge italiana prevede che un cucciolo non possa essere ceduto prima dei 60 giorni. Riteniamo che a causa del periodo di socializzazione e del piano vaccinale sia meglio cedere i cuccioli verso i 75-80 gg quando sono piu' formati mentalmente e soprattutto hanno una maggiore copertura per le malattie di tipo infettivo. 
E SE ABITO ALL'ESTERO A CHE ETA' POSSO AVERE IL CUCCIOLO????
Per i  cuccioli ceduti fuori dall'Italia si andranno a rispettare le rerigole del singolo Paese. Ricordo inoltre che un cucciolo non puo' entrare in territorio italiano da paesi Cee ed extracee prima dei 3 mesi e 21 giorni ed e' obbligatorio che abbia gia' fatto la vaccinazione antirabbica da almeno 21 giorni. questo vale anche per paesi confinanti come Austria, Svizzera e Slovenia. 
QUALE DOCUMENTAZIONE MI VERRA' DATA CON IL CUCCIOLO???
Il cucciolo verra' ceduto con 2 vaccini, un trivalente ed un eptavalente, 3 sverminazioni, certificato di buona salute redatto di solito 48 ore prima, microchip, iscrizione all'angrafe canina e passaggio di proprieta' all'anagrafe canina. Il pedigree arrivera' direttamente a nome del nuovo proprietario, per cui il costo del passaggio del pedigree e' già compreso nel prezzo del cucciolo. Insieme al cucciolo vi verra' data una picoola guida su come gestire il cucciolo, notizie sull'alimentazione, la salute, la toelettatura ecccc , una confezione di crocchette da 2 kili, collare e guinzaglio e logicamente tutte le copie degli  esami eseguiti sui genitori come displasia, controllo della rotula, esami oculari, CCL ed LL ed ora anche PRA